Omeopatia: come funziona

COS’E’ E COME FUNZIONA L’OMEOPATIA?

Come funziona l’Omeopatia? L’omeopatia si basa su tre principi fondamentali:

COME LAVORO

La prima visita Omeopatica

Come si svolge
La prima visita Omeopatica può durare dai 60 ai 90 minuti in base alla complessità del caso clinico. Durante il colloquio la gran parte del tempo viene dedicata all'ascolto della persona e delle problematiche che la disturbano.

Annoto i sintomi riferiti, quelli fisici ma anche le emozioni e gli stati d’animo. Raccolgo inoltre informazioni riguardo malattie del passato, famigliarità per particolari malattie, qualità del sonno, abitudini ed avversioni alimentari. Il primo incontro si conclude con una visita medica nella quale annoto la presenza di segni obiettivi (come discolorazioni cutanee, colore della lingua, ecc).

Obiettivo: la prima visita Omeopatica ha lo scopo di raccogliere tutti i sintomi ed individuare quelli più caratteristici e peculiari in modo da avere un quadro il più possibile completo della persona e dei suoi disturbi e poter individuare il rimedio omeopatico più adatto per ristabilire l’equilibrio.

La prescrizione del rimedio
Dopo aver raccolto tutte le informazioni, mi prendo del tempo per studiare il tutto e scegliere il rimedio omeopatico più indicato.
La prescrizione viene comunicata via e-mail entro 48 h dalla visita o in alternativa può essere ritirata presso lo studio nei giorni di visita o presso la segreteria dello studio medico Polo Salute in Via Achille Sacchi 16, Verona.
Le visite di controllo
La terapia Omeopatica è un percorso che non si conclude con la prescrizione del rimedio. La visita di controllo avviene in genere a distanza di 3-4 settimane dall'inizio della cura e ha lo scopo di valutare l’andamento dei sintomi, verificare l’azione del rimedio e se necessario dare indicazioni per modificarne la posologia. La visita può essere anticipata su richiesta del paziente. Quando necessario sono inoltre previsti contatti telefonici intermedi.