Curarsi a tavola: i fiori di sambuco, non solo profumo
giugno 1, 2017
Belladonna: utilizzo in Omeopatia
giugno 14, 2017

Cistite: come affrontarla e prevenirla con rimedi naturali

Piccola guida per affrontare con rimedi naturali questo fastidioso disturbo

Il caldo di questi giorni ci avvisa che l’estate è ormai arrivata e purtroppo per molte di noi con la bella stagione arriva con maggior facilità anche la cistite. Ecco allora alcuni piccoli consigli per evitare che questo fastidioso disturbo ti faccia compagnia durante i mesi estivi.

 

Cos’è la cistite

La cistite è una infiammazione delle basse vie urinarie (vescica e uretra) che colpisce prevalentemente le donne. I fattori che predispongono allo sviluppo della cistite sono molti: l’eccessiva disidratazione, indossare intimo sintetico, la scarsa igiene intima, lo stress. I sintomi con cui si presenta sono molto vari: bruciore durante la minzione o minzione dolorosa, urgenza ad urinare, frequente desiderio di urinare anche se con poca urina. Nelle donne l’insorgenza della cistite è favorita da motivi anatomici in quanto l’uretra, il passaggio che permette all’urina di uscire dalla vescica è corto e si trova vicino alla zona genitale e anale che può essere colonizzata da numerosi batteri.

Come si cura tradizionalmente

La cistite batterica non complicata, cioè quando sono presenti solo i sintomi dell’infezione locale (bruciore e dolore durante la minzione, urgenza di fare la pipì, ecc.) in assenza di febbre, dolori lombari e di sangue nelle urine generalmente viene trattata con una terapia antibiotica di pochi giorni.

Nota: in caso di febbre, dolori lombari , sangue nelle urine o se i sintomi della cistite sono particolarmente improvvisi e forti è necessario recarsi dal proprio medico di fiducia per escludere che possa esserci un coinvolgimento delle alte vie urinarie (uretere e rene), condizione molto più grave che va trattata necessariamente con una adeguata terapia antibiotica.

 

In questo articolo ti darò dei piccoli suggerimenti per affrontare e possibilmente prevenire questo fastidioso disturbo con metodi naturali.

 

BEVI DI PIU’

Il solito e più scontato consiglio. Ma io per prima mi rendo conto di come sia difficile inserire nella routine quotidiana l’abitudine del bere più acqua. Ecco qualche accorgimento che ho sperimentato e che può esserti utile:

  • Lavori in ufficio o al computer? Tieni sempre di fianco a te una bottiglietta di acqua, sarai più invogliata a bere e sarà più facile sapere quanto hai bevuto a fine giornata.
  • Bere l’acqua da sola ti stanca o non ti piace? Aggiungi piccoli pezzetti di frutta, foglie di menta o limone per renderla più saporita. Oppure sbizzarrisciti con tisane e the, bevute fresche sono ancora più buone!
  • Mangia molta frutta e verdura. Il 90% è costituito da acqua, il resto sono fibre che aiutano la tua regolarità intestinale e zuccheri che ti danno un po’ di carica. Perché non approfittarne?

 

FAI ATTENZIONE ALLA TUA ALIMENTAZIONE

Anche l’alimentazione gioca un ruolo essenziale nel benessere delle tue vie urinarie. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Evita caffè, cibi troppo piccanti e non eccedere con gli alcolici: sono tutte sostanze  irritanti per la mucosa che riveste la vescica e quindi possono predisporre alle infezioni o peggiorare i sintomi in corso di cistite.
  • Riduci al minimo gli zuccheri raffinati: predispongono a creare un ambiente ideale per la crescita batterica perché aumentano le secrezioni di muco e favoriscono la crescita della Candida.
  • Mangia frutta e verdura: oltre a contenere molta acqua e favorire l’idratazione del tuo organismo limoni, pompelmo, albicocche e uva sono ricchi di bioflavonoidi che hanno un’azione antiossidante.
  • Aumenta l’apporto di vitamina C ed E, con agrumi di vario genere e semi oleosi, cereali, frutta secca e fresca: aiutano ad alleviare i sintomi dell’infiammazione e a prevenire le infezioni potenziando il sistema immunitario.

 

CURA LA TUA IGIENE INTIMA

D’estate si suda di più e la mancata traspirazione attraverso gli indumenti facilita le infezioni. Quindi:

  • Prediligi vestiti larghi e usa intimo di cotone
  • Se vai al mare ricorda di non indossare il costume bagnato per troppo tempo
  • Per l’igiene intima scegli detergenti neutri e non aggressivi

 

Questi accorgimenti purtroppo alle volte possono non bastare, ecco allora che l’omeopatia, la fitoterapia e gli integratori probiotici possono venire in tuo aiuto.

 

OMEOPATIA: stimola il tuo organismo verso la guarigione

Come ho detto prima se i sintomi sono particolarmente intensi o se compare febbre, dolore lombare o sangue nelle urine è necessario assumere una terapia antibiotica a cui puoi eventualmente associare la terapia omeopatica. Se invece i sintomi sono lievi o se sai di essere particolarmente predisposta a sviluppare cistiti l’Omeopatia può trattare il disturbo e aiutarti a prevenire ulteriori episodi.
Il rimedio omeopatico, infatti, non agisce contro il sintomo ma stimola il tuo organismo a spegnere l’infiammazione a livello vescicale. I rimedi che più frequentemente consiglio in caso di disturbi urinari sono: Belladonna, Cantharis, Mercurius Solubilis, Thuja Occidentalis.

Come scegliere il rimedio più adatto a te? Rivolgiti ad un Medico Omeopata o chiedi consiglio al tuo Farmacista. Durante la visita Omeopatica il Medico:

  • valuta quali sono i tuoi sintomi, come e quando sono comparsi, cosa li migliora o peggiora
  • raccoglie inoltre informazioni su malattie che potresti avere o aver avuto in passato come allergie, disturbi intestinali, malattie cutanee, ecc.  e che possono far pensare ad un’alterazione della tua flora batterica intestinale
  • valuta inoltre se ci sono errori nella tua alimentazione che potrebbero influire sul benessere delle tue vie urinarie
  • sulla base di queste informazioni sceglie il rimedio più adatto per la tua cistite e ti consiglia su come migliorare le tue abitudini alimentari

 

FITOTERAPIA: agisce come antinfiammatorio naturale

Gli estratti di Ribes rosso e Rosa canina sono i rimedi fitoterapici più utilizzati nel trattamento e soprattutto nella prevenzione delle cistiti.

RIBES ROSSO: contiene un’elevata concentrazione di vitamine del gruppo A, B, C e K e molti sali minerali come calcio, ferro, sodio, zinco, fosforo e potassio. Il Ribes Rosso rende più difficile l’adesione dei batteri alla superficie della mucosa vescicale e delle vie urinarie e per tale motivo è utile nel prevenire la cistite.
Nota: è generalmente controindicato in gravidanza e allattamento.

ROSA CANINA: è un concentrato naturale di vitamina C, ha proprietà antinfiammatorie e immunomodulanti. Può essere pertanto utilizzata sia in prevenzione sia durante l’episodio di cistite per velocizzare la guarigione.
Nota: ne è sconsigliata l’assunzione in gravidanza e nei bambini. Interagisce con farmaci antiacidi e Litio per cui va evitata l’assunzione concomitante.

 

INTEGRATORI PROBIOTICI: riequilibrano la flora intestinale e non solo

Recenti studi hanno dimostrato che in caso di frequenti infezioni alle vie urinarie la causa potrebbe trovarsi nell’alterazione della flora intestinale batterica. Questa condizione, chiamata disbiosi intestinale, può infatti causare un alterazione della permeabilità della parete intestinale che permette il passaggio dall’intestino ai vasi sanguini di sostanze non digerite, antibiotici e sostanze tossiche introdotte inavvertitamente con l’alimentazione. Questo causa un aumento dello stato di infiammazione dell’organismo che può manifestarsi con frequenti infezioni alle alte vie respiratorie, allergie, disturbi intestinali cronici e, appunto, cistiti ricorrenti.
Assumere un integratore probiotico in dose e tempi adeguati può quindi aiutarti a ristabilire la tua flora intestinale e ridurre il rischio di nuove infezioni alle vie urinarie. In questo articolo trovi una piccola guida per capire cosa sono i probiotici, quando sono utili e quali scegliere.

 

RIASSUMENDO:

  • La cistite è un’infezione delle vie urinarie che specie in estate può presentarsi con maggiore frequenza, soprattutto nelle donne.
  • Questo disturbo viene generalmente trattato con una terapia antibiotica di pochi giorni.
  • Ci sono alcuni accorgimenti che puoi mettere in atto per prevenire la cistite: bevi molto, mangia abbondante frutta e verdura, prediligi alimenti ricchi di vitamina C come gli agrumi, vestiti con indumenti comodi e preferibilmente di cotone.
  • Se nonostante queste precauzioni la cistite arriva lo stesso puoi aiutarti con dei rimedi naturali come l’omeopatia, la fitoterapia e gli integratori probiotici eventualmente in associazione alla terapia antibiotica.

 

Le informazioni di argomento medico fornite in questo sito  sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto in alcun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire la consulenza da parte di un medico abilitato. Vedi disclaimer completo.